L'ALBERO

TIZIANA MANUSARDI

ELEONORA RAVAZZANI

L'ALBERO (Associazione per l'educazione al movimento, Centro di Ricerca
e Formazione Terapie Complementari) è attiva dal 1994
con lo scopo
di proporre attività ludico formative che favoriscono nelle persone
il raggiungimento e il mantenimento di un buon equilibrio corpo-mente.

È stata fondata da Tiziana Manusardi, danzaterapeuta, formatrice
e ricercatrice.

I corsi si tengono in uno spazio silenzioso e accogliente, interamente rivestito in legno naturale.

Il lavoro in piccoli gruppi consente al conduttore di dedicare attenzione alla crescita e al benessere di ogni partecipante.

Armonia, non competivitità, divertimento, spirito di gruppo, amicizia sono i termini che meglio descrivono il clima che si respira presso l'associazione.

Le metodologie adottate favoriscono l'integrazione nei corsi anche di bambini e adulti che abbiano difficoltà fisiche e relazionali.

Oltre alle attività corsuali e di formazione L'ALBERO mette in scena spettacoli di danza contemporanea, promuove momenti di socialità (feste a tema, gite, serate di ballo), occasioni culturali (conferenze, visite guidate ai musei e simili), progetti di promozione sociale, collaborando con tutte quelle realtà cittadine che sono dedite allo "stare insieme".

Dopo aver conseguito la Maturità Artistica (1999) consegue il Diploma in Danzaterapia
e Artiterapie presso la Scuola di Formazione L'ALBERO di Milano (2001).

Dal 1998 al 2001 si forma come insegnante
di Ginnastica dolce presso l’Associazione L'ALBERO di Milano.

Nel 2004 consegue il Diploma in Naturopatia presso l'Istituto Riza di Milano.

Nel 2005 consegue il Diploma in Giocodanza® presso California Dance Milano.

Dal 2008 al 2011 ha frequentato presso l'ENS di Milano il corso di formazione LIS (Lingua dei Segni Italiana) I°-II°-III° livello per diventare Interprete.

Nel 2011 consegue il Diploma di Ginnastica Posturale presso Non Solo Fitness Milano.

Pratica Yoga da diversi anni e nel 2013 consegue il Diploma di insegnante
di Yoga e Meditazione presso l'associazione Ananda Ashram di Milano.

Dal 1999 è Insegnante di Ginnastica dolce, Ginnastica posturale, Yoga, Psicogioco, Giocodanza®, Danzaterapia e Artiterapie, Terapie olistiche e Massaggi.

Dal 2000 al 2002 Ha partecipato al progetto "Alzheimer" diretto dal
Dott. Livio Bressan, presso la Casa di Cura "Villa Flora" di Cormano e presso l'Istituto Geriatrico "P. Redaelli" di Milano con laboratori di Arteterapia.

Dal 2002 è Insegnante di Danzaterapia e Artiterapie per ragazzi
diversamente abili.

Dal 2002 al 2014 ha continuato la sua formazione in Massaggio Antistress (metodo Riza), Micromassaggio Cinese, Shatshu, Reiki, Massaggio Californiano, Massaggio Emozionale, Massaggio Psicosomatico, Cristalloterapia.

Nel 2004 e 2005 ha condotto laboratori di Arteterapia, per progetti per
l'Intercultura, presso scuole elementari con la Cooperativa "Dedo" di Milano;

Dal 2004 al 2009 ha prestato la propria collaborazione per sostituzione insegnante Danzaterapia e Arteterapia presso l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

Nel 2006 ha collaborato all'allestimento della mostra "Arte e Salute" presso  l'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

Dal 2006 al 2010 ha condotto laboratori di Danzaterapia e Arteterapia con gruppi di persone sordo-cieche presso la sede di Lesmo della Lega del filo d'oro.

Nel 2008 e 2009 ha condotto laboratori di Musicoterapia e Danzaterapia a gruppi di bambini diversamente abili, presso le scuole elementari Romagna
e Clericetti
Milano.

Nel 2008 è stata relatrice al Convegno “ARTE e CURA linguaggi a confronto” organizzato dall'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

Nel 2008 è stata relatrice al Convegno “Auto Mutuo Aiuto - il sostegno del gruppo per le persone con disabilità”.

Dal 2009 al 2011 ha condotto laboratori di Danzaterapia e Artiterapie per diversi progetti presso l’Associazione Amalo di Milano.

Dal 2013 al 2015 è Danzaterapeuta e Arteterapeuta presso il Laboratorio Artistico LILT Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

Dal 2015 al 2017 è insegnante di Ginnastica posturale e Yoga presso il Laboratorio Artistico LILT Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

Attualmente è insegnante di Ginnastica dolce, Ginnastica posturale, Yoga
e Meditazione, Psicogioco e Giocodanza®, Danzaterapia e Arteterapie, Naturopata per la promozione della salute ed il riequilibrio bioenergetico degli individui attraverso terapie complementari quali trattamenti olistici, massaggi, fitoterapia, floriterapia, alimentazione naturale, tecniche di rilassamento, cristalloterapia etc, presso l'Associazione L'ALBERO di Milano.

Si è formata alla danza accademica con i più famosi ballerini del Teatro alla Scala di Milano, perfezionandosi in danza classica, moderna, jazz e contemporanea, danze di carattere, danze popolari nazionali e internazionali, danze cubane e afro, tango argentino, in Italia e all'estero. Ha frequentato il DAMS di Bologna.

È Istruttrice societaria del CONI e della Federazione Ginnastica Italiana dal giugno 1989.

Dalle più importanti metodologie di ginnastica dolce (Feidenkrais, Alexander, Mézières, Bertherat) ha tratto una propria metodologia chiamata "Friting", che ha perfezionato a Londra studiando con la celebre danzatrice Lotte Berk.

Dopo aver danzato per alcuni anni nei più famosi teatri italiani, ha scelto di dedicarsi all'insegnamento e alla creazione di nuove metodologie per soddisfare coloro che scelgono la danza e l'educazione al movimento per desiderio di formazione e di crescita personale.

Le diverse metodologie di apprendimento da lei create adatte a bambini e adulti, riguardano: la danza accademica, le danze popolari, la danza moderna-jazz, l'espressione corporea, la danzaterapia, la ricerca coreografica per esaltare la creatività individuale e di gruppo.

Tiziana insegna da 40 anni; è stata la creatrice e responsabile del settore danza della Società Ginnastica "Pro Patria" di Milano per 15 anni dove ha collaborato anche come coreografa per i settori agonistici di ginnastica ritmica e artistica maschile per 10 anni.

Da sempre Tiziana integra nei suoi gruppi di danza e di educazione al movimento bambini e adulti con disabilità e/o con difficoltà relazionali.

Tiziana è Danzaterapeuta, si è formata con Maria Fux (capostipite della danzaterapia a livello internazionale) seguendo il corso triennale della Civica Scuola di Animazione Pedagogica e Sociale del Comune di Milano dal 1992.
Ha frequentato seminari tenuti da Stefania Guerra Lisi su: "Globalità dei linguaggi verbali e non verbali" per l'integrazione di persone con problemi sensoriali-motori e psichici presso il CEP di Assisi, il SIEM di Novara e la Scuola di Animazione in Globalità dei Linguaggi verbali e non verbali di Bologna. Corsi di formazione alla metodologia di danza "Expression primitive" con Herns Duplan dal 1998 presso l'A.P.E.P. a Seguret (Francia). Ha continuato il suo perfezionamento dopo il diploma con M. Fux presso il CEP e continua studiando periodicamente a Buenos Aires (Argentina) con la stessa.

Dal 1982 al 2004 ha seguito una paziente con problemi di grave ritardo mentale e comunicazione, dapprima con la riabilitazione motoria tradizionale, in seguito con le artiterapie.

Tiene incontri individuali di artiterapie con persone affette da problemi motori e/o mentali.

Nel '94 ha fondato "L'ALBERO" Associazione per l'educazione al movimento, Centro di Ricerca e Formazione Terapie Complementari", di cui è Presidente; in questo ambito da sviluppo a progetti di formazione alla danzaterapia per operatori socio-sanitari, educatori, animatori, insegnanti e danzatori.

Pratica lo Shiatsu, il Tuina-Anmo, la Medicina Tradizionale Cinese ed è Master Reiki. Alle sue metodologie di lavoro sul corpo è stata riconosciuta una importante efficacia terapeutica ed educativa, lo testimoniano le collaborazioni ormai pluritrentennali con medici ortopedici e neurochirurghi e i progetti di collaborazione con servizi pubblici (SIMEE), scuole primarie, con medici di base e operatori sociali e sanitari.

È direttrice e formatrice nella Scuola Triennale di Formazione in Danzaterapia e Artiterapie L'ALBERO, da lei fondata nel 1996 e fino a giugno 2011 ha tenuto come formatrice lezioni per 3050 ore complessive.

Dal 1996 al 2000 ha condotto un progetto di artiterapie a favore dei malati terminali di cancro assistiti dalla Unità Operativa di Terapia del Dolore e Cure Palliative dell'Istituto Nazionale Tumori di Milano, diretta dal dr.Franco De Conno.
Da questa esperienza è nato nel 2003 il Progetto "Laboratorio di Terapie Artistiche" (ART LAB), di cui è ideatrice e coordinatrice, progettato come un ambito di ricerca dove si attuano dei percorsi paralleli a quelli attuati dalla medicina tradizionale e diretto a persone affette da malattia tumorale e ai loro familiari. All'interno dell'ART LAB dal giugno 2003 al giugno 2010 ha tenuto gruppi di danzaterapia e artiterapie per un totale di 2540 ore e da settembre 2006 a giugno 2011, presso l'ART LAB 1300 ore complessive di supervisione agli allievi della Scuola Triennale di Formazione in Danzaterapia e Artiterapie L'ALBERO.

Partecipa al Progetto "Alzheimer" diretto dal Dr. Livio Bressan presso la Casa di Cura "Villa Flora" di Cormano e presso l'Istituto Geriatrico "P. Redaelli" di Milano con laboratori di terapie artistiche nell'anno 2000.

Ha collaborato nel 2005 con l'Università Bicocca di Monza per i corsi elettivi rivolti agli studenti di Medicina e Chirurgia con la danzaterapia nella rieducazione complementare neuromotoria rivolta al malato di Parkinson.

Ha condotto nel 2004 laboratori di danzaterapia presso l'ospedale Policlinico di Milano in occasione degli eventi formativi di aggiornamento per infermieri professionali organizzati dal Centro Coscienza di Milano.

È stata relatrice nel 2006 al Convegno: "Riabilitazione in Oncologia" organizzato dall'INT presentando la comunicazione: "Artiterapie in oncologia, l'esperienza del Laboratorio Artistico dell'INT".

Nel 2006 ha partecipato come organizzatrice e relatrice al Convegno: "Artiterapie nei servizi sanitari" organizzato dall'INT.

Dal 2005 organizza e cura mostre artistiche con i pazienti dell'ART LAB LILT esposte all'interno della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano:

1 - "Artiterapie e Terapie Occupazionali" (2005)

2 - "Arte e Salute" (2006)

3 - "Pedalando verso il futuro" (2007)

4 - "Dedicat a Tamara de Lepicka" (2007)

5 - "Metamorfosi Simbolica: il percorso della malattia attraverso i

Simboli" (2008)

6 - "Ombre e Luci: I Sassi di Matera" (2008)*

I Sassi di Matera: Buchi da trasformare" (2008) fotografia a cura di

T. Manusardi - M. Ingrosso

opere esposte anche nella Biblioteca Comunale di via Valvassor Peroni a Milano (2009)

7 - "Donne nel Mondo" (2010)

8 - "La Cascina Biblioteca" (2010)

9 - "Viaggio in Marocco" (2010), fotografica a cura di Stefano Rusconi

10 - "L'albero: sintesi degli elementi della natura" (2010)

11 - "Autoritratto: Lo specchio dell'anima" (2011)

12 - "Sinestesiarte: fotografia, poesia, arte pittorica espressiva" (2011)

fotografia a cura di Leonardo Valenziano, poesia a cura di Tiziana Manusardi

13 - "Legami:la poetica dell'immagine" (2011)

fotografia a cura di Leonardo Valenziano, poesia a cura di Tiziana Manusardi

Esposta presso la Biblioteca e l'Atrio Comunale con il Patrocinio del Comune

di La Maddalena

14 - "Con la testa nelle nuvole" (2011), poesia a cura di Tiziana Manusardi

15 - "Mi trasformo nella forma" (2012)

16 - "Sculture di rocce a Caprera" (2012)

fotografia a cura di Massimiliano Mascia, poesia a cura di Tiziana Manusardi

17 - "Yin e Yang" (2012)

fotografia a cura di Massimiliano Mascia, poesia a cura di Tiziana Manusardi

Esposta presso la Biblioteca e l'Atrio Comunale con il patrocinio del Comune

di La Maddalena

18 - ”Tramonti e marine” (2013), fotografia a cura di Massimiliano Mascia
        poesia a cura di Tiziana Manusardi

19 - ”Oh... Donna!!!" (2013)

20 - “Donna, adorna il tuo volto con un fiore" (2014)

21 - “Tramonti e marine" (2014) fotografia M. Mascia, poesia T. Manusardi

Esposta presso Atrio e Biblioteca Comunale di La Maddalena

Ha portato nel 2007 l'esperienza del Laboratorio Artistico INT al Convegno: "Approccio Globale alla Persona con Parkinson" presso l'Istituto Geriatrico
P. Redaelli.

Ha presentato nel 2007 al Centro Rieducazione Complementare Alzheimer e Parkinson di Cinisello Balsamo (MI): "l'Esperienza del Laboratorio Artistico INT".

Ha condotto nel 2007 presso l'Università Bicocca di Milano un corso di Artiterapie all'interno del Progetto Millelire rivolto agli studenti di Scienze della Formazione.

Coordina il servizio di volontari Artisti presso l'ART LAB INT dal 2007.

Ha partecipato nel 2008 come relatrice al Convegno organizzato dall'Ospedale Le Molinette di Torino e R.a Vi: "Terapie Espressive e accompagnamento del paziente nei percorsi di cura".

È stata invitata come formatrice nel 2008 presso l'Ospedale Civico di Lugano (CH) dall'UO di Cure Palliative del Canton Ticino, per tenere un corso di aggiornamento per gli operatori attraverso la danzaterapia e l'arteterapia.

Ha partecipato nel 2008 all'evento: "Giornata dell'Ospedale Aperto" organizzata dall'Istituto clinico Humanitas, con un laboratorio di danzaterapia.

Nel 2008 è stata nominata Presidente dall'Associazione Onlus di volontariato AMALO (Auto Mutuo Aiuto Lombardia) incarico mantenuto fino al 2011.

È stata nel comitato organizzativo e relatrice del Convegno: "ARTE e CURA, linguaggi a confronto" organizzato dall'INT nel 2008, con la relazione: " L'Arte che cura l'anima".

È stata relatrice nel 2008 al "Focus on Cure Palliative in Oncologia" con la relazione: "Arteterapia nelle cure palliative", presso la Facoltà di Farmacia dell'Università degli Studi di Milano.

Ha partecipato come formatrice nel 2009 all'evento "Hospice Festival", svoltosi a Borgotaro (PR), nel percorso formativo-esperienziale per gli Operatori dei Servizi di cure Palliative, attraverso la danzaterapia e l'arteterapia.

È stata relatrice nel 2009 al Convegno "ARTITERAPIE IN ONCOLOGIA nelle CURE PALLIATIVE", presso l'Accademia Internazionale di Musica per i Seminari introduttivi e specialistici indirizzati agli allievi della Scuola Triennale di TERAPEUTICA della MUSICA.

Dal 2009 collabora con la LILT sez. milanese con un contratto a progetto per il Laboratorio Artistico Terapeutico dell'INT di Milano in veste di Danzaterapeuta e Arteterapeuta.

Nel 2010 partecipa al progetto: "Musica e Movimento" rivolto ai bambini diversamente abili delle Scuole Primarie Nolli Arquati e Scarpa Clericetti, progetto che si rinnova nel 2011 nella Scuola Primaria Scarpa Clericetti.

Nel 2010 collabora all'allestimento della Mostra Fotografica di Tatiano Maiore in occasione del Premio Solinas svoltosi al Teatro I Colmi a La Maddalena organizzato dal Giovanna Gravina.

Nel 2012 le Scuole Nolli Arquati e Scarpa Clericetti le ripropongono il ruolo di conduttrice del Progetto: "Musica e Movimento".

Nel 2013 partecipa come conduttrice danza terapeuta al Progetto di danza movimento terapia promosso da AMALO rivolto alle badanti del gruppo CARITAS AMBROSIANA. Il progetto si svolge presso la Parrocchia di piazza Ovidio a Milano.

Nel 2014 è la CARITAS stessa a promuovere il progetto rivolto alle badanti e a dare l’incarico a Tiziana Manusardi.

Lavori più significativi:
Manusardi T., Totis A., De Conno F., Musica e Arti Figurative nelle Cure Palliative. Quaderni di Cure Palliative 4/96, pag. 293-297.
A.Totis, L. Bressan, T. Manusardi. Le Artiterapie in: C. Ripamonti, S. Mercadante
(a cura di) Medicina e Cure Palliative in Oncologia. Masson editore, Milano 2002.
Manusardi T. e autori vari, Abilmente… insieme: il sostegno del gruppo di auto-mutuo-aiuto per le persone con disabilità, Provincia di Milano 2009.

L'ALBERO